Parte 2 : cos’e’ l’incontinenza fecale

Chi ne è affetto?
Ne sono affetti le donne che hanno avuto un parto vaginale, gli anziani (in una percentuale che arriva al 25% tra quelli che vivono presso strutture sanitarie1) e le persone che hanno subito dei traumi come un incidente, un intervento chirurgico o un ictus.
Alcune patologie come il diabete o il morbo di Parkinson possono inoltre dar luogo a problemi intestinali, mentre i soggetti affetti da una malattia infiammatoria dell’intestino o da sindrome da intestino irritabile potrebbero essere costretti a precipitarsi in bagno o avere delle perdite.

Perché avviene?
* A seguito di parto vaginale
* Dopo un intervento chirurgico
* Dopo un incidente o un trauma
* Per via di una malattia infiammatoria
* A causa del colon irritabile (sindrome da intestino irritabile)
* In caso di patologia neurologica, come un ictus o danni a livello nervoso
* In caso di prolasso (fuoriuscita di un organo)

L’incontinenza fecale non è una conseguenza inevitabile del parto e non è nemmeno una componente normale del processo di invecchiamento. Esistono numerose possibilità di trattamento e di gestione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: